almamusica433 è un’ associazione culturale che riunisce, come il suo proprio nome, alcuni aspetti che all'apparenza sembrano antitetici e lontani nel tempo."Alma" era l'epiteto assegnato alle prime Università nel medioevo. Il suo significato di "nutriente" sottende l'azione,"colei che nutre".

433 è il click che riporta la memoria alla determinante pagina di John Cage che racchiude l'operazione più rivoluzionaria in musica degli ultimi settanta anni.

433 è il numero del Silenzio cosmico, la vibrazione dello zero assoluto.

almamusica433 è la volontà di alcune persone di portare l'esperienza della Musica declinata nei suoi aspetti anche più inattesi e a volte nascosti all'interno del Reale in cui ci sforziamo di essere.

 

 

COLLABORAZIONI

almamusica433 collabora con Fondazione Benetton Studi Ricerche per il progetto "Musica antica in Casa Cozzi".
Insieme all' associazione Cartavetrata ha iniziato una collaborazione intesa a lavorare alla contaminazione dei linguaggi della musica standard.
almamusica433 promuove  "Concerto in memoria di Nicoletta Menegaldo", dedicato alla musicista trevigiana prematuramente scomparsa.
almamusica433 collabora con il Festival di Musica antica  di Trieste Wunderkammer per la realizzazione delle Hausmusik e Gartenmusik in Veneto.

almamusica433 dal 2017 è membro della Rete Europea della Musica Antica REMA e partecipa alla Giornata Europea della Musica Antica, che si svolge il 21 marzo con il patrocinio dell’ UNESCO.

THE

TEAM

 La direzione artistica è affidata a Stefano Trevisi 

ma niente sarebbe possibile se intorno non avesse compagni di viaggio e di lavoro che aiutano a concretizzare  le  idee.
almamusica433 vede coinvolti nel lavoro di programmazione e diffusione Valeria, Anna, Stefano e Giovanna.

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle