Cantoría: un siglo di vita vera

Quello che comunemente viene definito il siglo de oro, è per la Spagna un periodo che abbraccia un lungo arco di tempo: il XVI e il XVII secolo. Caratterizzato dal raggiungimento della maggior gloria politica e militare del regno , il siglo de oro coincide anche con un rinnovato slancio sia culturale che di innovazione, a partire dai primi anni del cinquecento. Caratterizzato dalla presenza di autori letterari quali Cervantes, de Vega, Quevedo e Gongora, unitamente ai grandi maestri della pittura spagnola (Ribera, Zurbaran, Velázquez) il siglo de oro vide un fiorire anche nel mondo della musica.

I compositori di corte, riunendo in sé anche la natura di autori di drammaturgie, danno vita a nuovi generi, accanto a quelli già consolidati del mottetto e del madrigale. ​

​Sono nomi come quelli di Mateo Flecha "el Viejo", di Juan del Encina, Juan Hidalgo, Cristobal del Morales. Caratteristica fu la nascita del villancico, una forma musicale vocale in origine monodica ma sviluppatasi successivamente in maniera polifonica, nata alla fine del quattrocento ma che nel Rinascimento spagnolo diverrà la protagonista incontrastata dei cancioneros che in quegli anni vennero dati alle stampe. Queste raccolte di versi e musiche nel tempo acquisiscono sempre maggior importanza non solo per la diffusione della musica spagnola ma anche per la collazione di un repertorio che pur nascendo in un ambiente cortigiano e aristocratico, conservava forte il legame con la musica popolare, e di questa accoglieva la capacità estemporanea di composizione.

​Sono, i cancioneros, libri ormai divenuti icone per chi si interessa e pratica i repertori vocali della musica antica: Cancionero de Palacio, Cancionero de la Colombina, Cancionero de Uppsala, Cancionero de Gandia. Il loro valore assoluto non è dato solamente dall'essere testimoni di una vita musicale rigogliosa e vivace, ma anche dal fatto di conservare, tra le loro pagine, frammenti di vita e storie che appartenevano ad un immaginario e ad un reale di cinquecento anni fa: eventi miracolosi occorsi a pellegrini in viaggio, una lite finita a coltellate tra un marito tradito e l'amante scovato in camera, l'amore proibito per una donna dalla pelle troppo scura. Piccole schegge di vita conservate, trattate con arte musicale da autori che hanno attraversato la storia ricordati per opere e capolavori più ufficiali e sicuramente di spessore, ma che in queste brevi nugae di catulliana memoria, hanno esercitato il raro dono di fermare il tempo per consegnare a noi che le avviciniamo cinquecento anni dopo, la possibilità di immergerci in una storia ancora

viva.


Post in evidenza
Posts Are Coming Soon
Stay tuned...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
No tags yet.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2012-2020 by almamusica433 www.almamusica433.com, Treviso, Italy, almamusica433@gmail.com