Xavier Díaz-Latorre

 

Xavier Díaz-Latorre è nato a Barcellona nel 1968.

Ha studiato con Oscar Ghiglia presso la Musikhochschule di Basilea, diplomandosi nel 1993. Il suo interesse per la musica antica lo ha portato a studiare il liuto con Hopkinson Smith presso la Schola Cantorum Basiliensis. Ha seguito numerosi corsi di direzione corale ed uno corso in direzione d’orchestra.

Numerosi i premi internazionali vinti in Francia e in Spagna. Dal 1995 si dedica alla realizzazione di opere barocche, partecipando a importanti produzioni comeSemele (Handel) alla Berlin State Opera con l’Akademie für Alte Musik di Berlino, diretta da René Jacobs; L’Orfeo (Monteverdi), al Teatro Goldoni di Firenze, Théâtre de la Monnaie di Bruxelles, Covent Garden a Londra, Grand Théâtre de Provence, Aix-en-Provence, Théâtre des Champs Élysées a Parigi, e il BAM di New York. Ancora con L’Orfeo di Monteverdi, con il Concert des Nations e Jordi Savall al Teatro Real di Madrid e presso il Liceu di Barcellona; Solimano (Johann Adolf Hasse) a Berlino e Dresda con il Concerto Köln e René Jacobs; La Serva Padrona (Pergolesi) a Berlino con il Balthasar-Neumann Ensemble e Thomas Englebrock; Dal Male il Bene (Marco Marazzoli e Antonio Maria Abbatini), al Landestheater di Innsbruck con il Concerto Vocale e Attilio Cremonesi; Don Chisciote della Mancia in Sierra Morena (Francesco Bartolomeo Conti), con l’ Orchestra Barocca dell’Università di Salamanca Baroque Orchestra. Xavier Díaz-Latorre è chiamato a partecipare ad importanti festival internazionali in Europa, USA, Sud America e Sud Corea. Collabora con orchestre e gruppi da camera, come quelli diretti da Jordi Savall – Hesperion XXI, La Capella Reial de Catalunya e Le Concert des Nations ed è stato invitato ad esibirsi con altri importanti orchestre ed ensemble quali l’Orquesta Nacional de España, il Ricercar Ensemble o Al Ayre Español. Numerose le registrazioni in qualità di solista, tra queste le opere complete per chitarra di Francisco Guerau (Passacaille, 2013), Sones de Palacio y Danças de Rasgueado (Cantus-records, 2013) dedicato a l’opera di Gaspar Sanz e registrato insieme al percussionista Pedro Estevan e il progetto discografico Lion Guitar, commissionato dal Museu de la Música de Barcelona ed è stato registrato impiegando le chitarre appartenenti alla collezione del museo (Cantus-records, 2014).

 

© 2012-2020 by almamusica433 www.almamusica433.com, Treviso, Italy, almamusica433@gmail.com